Il banner campeggia sulla facciata del Palazzo Municipale

“Auspico la liberazione dei nostri militari ingiustamente detenuti in India. Erano in acque internazionali e nell’esercizio delle loro funzioni che, quale Corpo speciale, sanno svolgere nel migliore dei modi”. È quanto dichiara il sindaco di Marsala Renzo Carini che ha disposto la collocazione di un drappo sulla facciata del Palazzo Municipale, in via Garibaldi, con la scritta “I Marò Italiani Liberi”. Dal 19 febbraio scorso, i due militari – Massimiliano Latorre e Salvatore Girone – sono in stato di fermo per la presunta uccisione di due pescatori indiani. In atto, la Diplomazia italiana e l’Avvocatura dello Stato stanno facendo il possibile per riportarli in Patria. “Chiediamo il rispetto del diritto internazionale – aggiunge il sindaco – e così come sta facendo la città di Marsala, mi auguro che tutti gli italiani si stringano attorno ai due marò e alle loro famiglie”.

Alessandro Tarantino