Al fine di chiarire la problematica relativa alla presentazione della domanda di ripescaggio in Serie B , si precisa quanto segue:
La scrivente ha preparato oltre che la domanda di ripescaggio nella serie B, le fidejussioni, la somma necessaria e la documentazione richiesta.
Ma oggi, dopo aver anche acquistato i biglietti per l’ aereo in partenza Lunedì prossimo per Roma e Milano al fine di consegnare in tempo debito quanto sopra riportato, veniva informata dalla FIGC e dalla Lega competente, che, essendo state rilasciate le Licenze Nazionali a tutte le squadre aventi diritto alla partecipazione al Campionato di Serie B, determinandone, quindi, l’ammissione allo stesso, NON POTEVA PROPORSI ALCUNA DOMANDA DI RISPESCAGGIO essendo completo l’organico della detta serie.
Questa Società, comunque, resta vigile sugli sviluppi delle attività degli organi di Giustizia sportiva relativi al c.d. “calcio scommesse” ed è pronta ad attivarsi qualora il Consiglio Federale emani nuova procedura di ripescaggio susseguente agli esiti dei processi sportivi.