Grande partecipazione e grande entusiasmo ieri sera nei giardini di Palazzo Florio a Favignana per la presentazione – e le premiazioni – della decima edizione del “Summer Meeting Festival – Lo sport contro la droga”, la manifestazione organizzato per il decimo anno consecutivo dall’ASP n. 9 e portata avanti in numerose città della provincia, in collaborazione con la Questura di Trapani, con l’Internazionale F.C.- Interclub Palermo, l’Associazione Armatori Barche Pantesche, la Lega Navale di Pantelleria e il Festival Internazionale degli Aquiloni. L’iniziativa ha l’obiettivo di perseverare nelle azioni preventive che lo sport detiene: il calcio e la vela, come attività che fungono da deterrente all’uso di droghe varie. Presenti il sindaco, Lucio Antinoro, il vice sindaco, Giuseppe Pagoto – che ha seguito assieme al referente dell’Asp, Antonio Sparaco, l’evolversi dell’iniziativa realizzata a Favignana con uno stage giovanile di calcio rivolto a giovanissimi dai 4 ai 17 anni – l’assessore allo Sport, Giuseppe Campo e ancora il commissario straordinario dell’Asp, Fabrizio De Nicola, i fratelli Alessio e Daniele Cacciato, dell’Inter Club Palermo, Sergio Spairani, dirigente del centro coordinamento Inter Club e lo stesso dottor Sparaco, coordinatore Aziendale per le Attività di Prevenzione dell’Asp e primo fautore della manifestazione.

Alla presenza dei tanti allievi dello stage di calcio svoltosi sull’isola dal 27 al 31 agosto, delle loro famiglie e delle autorità presenti, a impreziosire la manifestazione e a sostenerla con impegni anche per le attività future, è stata Bedy Moratti, presidente mondiale degli Interclcubs, che si è intrattenuta a parlare di sport e prevenzione.