Il sindaco di Marsala Giulia Adamo esprime piena solidarietà ai dipendenti dell’AIMERI che, ad oggi, non hanno ricevuto la tredicesima mensilità prevista dal contratto di lavoro. Plaude, altresì, all’iniziativa dei liquidatori dell’ATO (Giuseppe Provenzano e Francesco Tumbarello) che hanno proposto un loro intervento sostitutivo – pagamento delle tredicesime – al fine di scongiurare le legittime azioni di proteste degli operatori. “Permanendo questo atteggiamento dell’Aimeri, che lede i diritti dei lavoratori e mette a serio rischio la raccolta differenziata in città – afferma il sindaco Giulia Adamo – proporrò di rescindere il contratto con l’Aimeri Ambiente, interloquendo solo con gli amministratori dell’ATO che, ancora una volta, dimostrano sensibilità verso i lavoratori, senso del dovere e capacità di organizzare il servizio”.

Alessandro Tarantino

Annunci