Il sindaco di Favignana e delle Egadi, Lucio Antinoro, ha partecipato questa mattina a Palermo a una riunione che si è svolta all’Ufficio Isole Minori della Regione Siciliana, alla presenza dei sindaci aderenti all’Ancim (Associazione Nazionale Comuni Isole Minori), presieduto dal sindaco di Santa Marina Salina, Massimo Lo Schiavo, e alla presenza del funzionario responsabile per la Regione delle stesse isole minori, la dottoressa Alessandra Di Liberto, per trattare alcuni argomenti legati alle emergenze del territorio isolano.

Tra le prime, è stata analizzata la situazione dei trasporti marittimi relativi ai servizi effettuati dalla nave Ro.Ro. il cui appalto, per il finanziamento a disposizione, sarà attivo ancora per un mese, pur se l’impegno della Regione è stato assunto fino al prossimo 30 aprile. La richiesta che verrà avanzata al Presidente della Regione sarà quella di convocare un incontro su tale argomento proprio su un’isola.
Successivamente sono state analizzate alcune norme particolari, che si propongono di dare l’input per l’avvio della Legge Speciale, più dettagliata e ancora da definire e discutere, per le isole minori. La prima è una proposta rivolta all’Assessore regionale alle Autonomie Locali, e successivamente all’Assemblea Regionale Siciliana, che ricalca un’ordinanza adottata a Lipari dal sindaco (nella fattispecie per l’emergenza relativa a Vulcano), per una migliore la fruizione del territorio delle isole e comprende 3 punti: al numero uno la richiesta all’Assessore regionale alle Infrastrutture e alla Mobilità di convocare una conferenza di servizi riguardante i trasporti marittimi, al numero due la possibilità per ogni Comune di elevare la tassa di sbarco (attualmente di 1,50 euro) fino a 5 euro per particolari finalità e, infine, delle garanzie per le emergenze delle risorse sanitarie.

Relazioni con i media:

Jana Cardinale
Cell. 333.5802558
comunefavignana@gmail.com

Annunci