L’Amministrazione Comunale delle Egadi, unitamente al gruppo di maggioranza in Consiglio Comunale, esrime solidarietà ai “fratelli” lampedusani, che ancora una volta subiscono un attacco di probabile matrice intimidatoria.

“Ci riferiamo all’incendio che ha colpito l’archivio dell’Istituto Comprensivo Pirandello di Lampedusa – dicono Michele Rallo e Donato Sardella, rispettivamente vice capogruppo e capogruppo di “Egadi in Movimento” – . Nessuno pensi che con le fiamme si possa fermare la sete di conoscenza che Lampedusa rappresenta come porta d’Europa e come isola minore, uguale sete che si respira nelle nostre isole Egadi e in tutte le isole siciliane. La scuola è rappresentativa dello Stato e presidio di legalità, perchè fa più paura un popolo istruito che un popolo tenuto nell’ignoranza”.

Relazioni con i media:

Jana Cardinale
Cell. 333.5802558