Il sindaco: “Stiamo provvedendo a riparare il guasto alla condotta”.

Un fulmine abbattutosi sul quadro elettrico dell’acquedotto di contrada Inici, principale fonte di erogazione idrica del paese, ha causato la mancanza d’acqua in molte zone.
«Informo la cittadinanza che è già in corso di riparazione il grave danno causato da un fulmine all’acquedotto principale di contrada Inici -afferma il sindaco Nicolò Coppola- che ha provocato la mancanza d’acqua in paese. Purtroppo i disagi sono inevitabili ma abbiamo già predisposto la riattivazione del quadro elettrico, gravemente danneggiato dal fulmine abbattutosi nella zona nel corso di un violento temporale, e la sostituzione di tutti i cavi, danneggiati o fusi dal fulmine, che collegano i pozzi, perché l’erogazione d’acqua possa tornare ad essere normale. La fase di ripristino della funzionalità degli impianti idrici creerà inevitabilmente dei disagi. Invito i cittadini a pazientare -conclude il sindaco- rassicurandoli sul fatto che il problema sarà risolto nel più breve tempo possibile».

Portavoce del Sindaco: Annalisa Ferrante