INTEGRAZIONE COMUNICATO STAMPA
Ad integrazione del comunicato stampa diramato in data odierna con riferimento al mancato svolgimento dello spettacolo pregrammato dall’A.S.D. Don Bosco di Trapani, si precisa che l’Ente Luglio Musicale Trapanese ha trasmesso il 30/05/2015 all’Area II – Vigilanza Locali Pubblico Spettacolo della Prefettura apposita dichiarazione attestante il mantenimento del stato dei luoghi e delle condizioni di sicurezza del teatro Di Stefano, in base al quale la Prefettura aveva rilasciato nel 2014 apposito nulla osta all’esercizio di pubblico spettacolo. L’unica variazione in melius dichiarata è stata la riduzione di circa trecento posti a sedere.
In data 12/06/2015 la Prefettura ha inoltrato il carteggio dell’Ente Luglio Musicale Trapanese alla Commissione di Vigilanza Locali di Pubblico Spettacolo del Comune di Trapani, dichiarandosi non più competente a rilasciare il prescritto nulla osta a seguito della ridotta capienza del teatro Di Stefano.
Il 12 Giugno stesso, su sollecitazione dell’Ente Luglio Musicale, si è riunita la Commissione Comunale di Vigilanza sui Locali di Pubblico Spettacolo che ha proceduto ad un esame dei luoghi in argomento ed ha espresso parere FAVOREVOLE in relazione alla realizzazione del programma di spettacoli proposto dall’Ente stesso, ponendo n. 6 condizioni di esercizio.
Il Luglio Musicale ha prontamente provveduto ad ottemperare alle condizioni di cui sopra, chiedendo e ottenendo dal proprio tecnico, all’uopo abilitato, la relativa attestazione.
Il Luglio Musicale, sulla base di precedenti analoghi ha ritenuto sufficiente trasmettere il carteggio di cui sopra alla Questura di Trapani, ai fini del rilascio della licenza in argomento.
La Questura, preso atto delle condizioni sopra cennate, poste dalla Commissione Comunale NON HA RILASCIATO la licenza per l’esercizio di pubblico spettacolo in attesa che tornasse a riunirsi la Commissione medesima per asseverare quanto già certificato dal tecnico incaricato dall’Ente Luglio Musicale.
Per tale ragione, si è dovuto procedere alla nota sospensione dello spettacolo.

Giovanni De Santis
Consigliere Delegato dell’Ente Luglio Musicale Trapanese