OLTRE 100 BUYER INTERESSATI ALLE ULTIME NOVITA’ DELL’AZIENDA: I SENZA GLUTINE, I PROTEICI E IL COUSCOUS XXL PER INSALATONE VELOCI

ARGENTA (FERRARA), 26 FEB. Il couscous Bia raggiunge sempre di più i mercati internazionali. Sono stati oltre 100 i buyer provenienti dall’Europa del nord, dagli Stati Uniti, dal Sud America ma anche dalla Cina che hanno apprezzato le ultime novità presentate dall’azienda al Biofach di Norimberga, uno dei maggiori saloni mondiali dedicati al biologico, alla 27\esima edizione e al Marca 2016 di Bologna, il secondo salone in Europa dedicato ai prodotti a Marca del Distributore (MDD) organizzato da BolognaFiere.

L’azienda italiana leader europeo nella produzione di couscous con sede ad Argenta (Ferrara) che esporta all’estero in 34 paesi ha presentato ai saloni fieristici una nuova linea certificata di couscous senza glutine, bio e non, a base di mais e riso, mais e grano saraceno ma anche una linea di prossima realizzazione, prodotti proteici che utilizzano legumi come ceci, lenticchie e cereali andini come la quinoa. I saloni sono stati anche l’occasione per lanciare il nuovo couscous XXL, ideale per insalatone veloci a casa o in ufficio e perfetto per la ristorazione collettiva.

La scelta di puntare sulla qualità dell’alimentazione mediterranea e sulle nuove esigenze dei consumatori portata avanti in casa Bia si sta rivelando vincente oggi più che mai. Da oltre due anni l’azienda promuove un prodotto cotto a vapore che “si prepara fuori dalla cucina” che ha rivoluzionato fortemente il consumo del couscous. Grazie alle continue ricerche oggi il Bia couscous dà, infatti, a tutti la possibilità di preparare un pasto sano, gustoso, nutriente ma soprattutto veloce, utilizzando anche acqua a temperatura ambiente.

Il prossimo appuntamento fieristico in cui sarà presente l’azienda è il Cibus, il salone dell’alimentazione in programma a Parma dal 9 al 12 maggio prossimi, punto di riferimento per il settore.

Angela Abbate
Ufficio Stampa
Feedback – Strategie per comunicare