“Invito i miei concittadini a non utilizzare petardi e mortaretti la notte di San Silvestro”.
Il sindaco Nicolò Coppola: “Faccio appello al rispetto ed al senso civico. Proponiamo di festeggiare tra il verde ed i giochi del parco urbano villa Olivia

«Faccio appello al buon senso, alla ragionevolezza ed al senso civico dei miei concittadini chiedendo loro di festeggiare la notte di San Silvestro senza utilizzare pericolosi petardi, mortaretti, fuochi d’artificio e simili che ogni anno creano problemi e preoccupazione tra la popolazione in particolare anziani, bambini, cardiopatici ma anche animali domestici. Senza contare situazioni ancora più gravi causate da “botti” illegali e dunque pericolosissimi». Il sindaco Nicolò Coppola invita la cittadinanza al rispetto ed al senso civico chiedendo di evitare, la notte del 31 dicembre, il tradizionale sparo di “botti”. «Questa amministrazione propone di festeggiare l’ultima notte dell’anno in un’area urbana adatta ai giovani ed alle famiglie con bambini per la presenza di giochi alcuni dei quali di recente posizionati tra il verde: il parco urbano villa Olivia dove a partire dalle 22 è prevista musica ed intrattenimento con l’associazione Sos Tuttofare -invita il sindaco Nicolò Coppola- Non esistono solo i “botti” e questo da noi proposto rappresenta un modo per festeggiare l’arrivo del nuovo anno senza creare problemi e pericoli per l’incolumità pubblica. I divieti non servono laddove prevale il buonsenso che ritengo i miei concittadini dimostreranno la notte di San Silvestro, festeggiando nelle proprie case, nei locali, a villa Olivia o dove preferiranno, senza utilizzare petardi vari -conclude il sindaco Nicolò Coppola- così da evitare rischi per la propria incolumità, quella degli altri e non disturbando la quiete pubblica».

Portavoce del Sindaco: Annalisa Ferrante

Annunci