In occasione della “XXII Giornata della Memoria e dell’Impegno, in ricordo
delle vittime innocenti delle mafie” coordinata da LIBERA, del prossimo
21 marzo, il sindaco Vito Damiano ha emesso ulteriore ordinanza sindacale
al fine di garantire la massima sicurezza durante lo svolgimento della
manifestazione, adottando, fra le altre misure, anche quella del divieto
di vendere per asporto o consumo sul posto o cedere a terzi, a qualsiasi
titolo, bevande alcoliche in qualsiasi contenitore nonché bevande di altra
specie in contenitori in vetro facendo divieto :

– Ai titolari e gestori di attività artigianali,commerciali, di
ristorazione, bar, fast food ed in genere altre attività simili o
assimilabili, in sede fissa o su suolo pubblico o ambulanti itineranti,
ricompresi nelle strade di transito del corteo e, precisamente RADUNO in
Piazza Gen. SCIO ore 8,00 testa del Corteo Corso V. Emanuele – Via
Torrearsa – Piazzetta Saturno – Via S. Agostino – Corso Italia – via XXX
Gennaio – via Osorio – via Spalti – Viale Regina Margherita – ARRIVO- ore
11,00 a Piazza Vittorio Veneto nelle due ore antecedenti il passaggio del
corteo e fino ad avvenuto passaggio dello stesso, di vendere per asporto o
consumo sul posto o cedere a terzi, a qualsiasi titolo, bevande alcoliche
in qualsiasi contenitore nonché bevande di altra specie in contenitori in
vetro;
L’inosservanza delle limitazioni e dei divieti comporta l’applicazione
delle sanzioni previste dalla legge

Annunci