“Apprendo con stupore e sgomento del provvedimento giudiziario che ha colpito l’amico senatore Antonio D’Ali, certamente in un momento storico politico molto delicato per il territorio che ci vede assieme impegnati in una evidentemente difficile campagna elettorale. Nel porgere la mia solidarietà al parlamentare nazionale che ha ben dimostrato con i fatti cosa si può fare nel pieno del proprio ruolo istituzionale, tengo a sottolineare con forza la mia fiducia in una risoluzione serena della vicenda, la cui tempistica lascia a dir poco amareggiati”.
Luigi Nacci, candidato sindaco di Erice

Annunci